Bagnoli parco dei salici

Matteo Bagnoli a proposito della discarica La Grillaia: la Regione intervenga

Intervento di Matteo Bagnoli, candidato in Consiglio regionale per Fratelli d’Italia, a proposito della Discarica La Grillaia.

“Le ruspe sono al lavoro, un atto di arroganza incredibile. Dove sono adesso i consiglieri regionali del centro sinistra che in questi mesi si sono fatti belli manifestando al fianco dei cittadini? Hanno già messo la testa sotto la sabbia e faranno finta di niente?”

E ancora:

“Apprendiamo dalla stampa che le ruspe sono già al lavoro per realizzare le vasche per l’amianto nella discarica de La Grillaia. Si tratta di un atto di arroganza di fronte al quale occorre che la Regione Toscana prenda una posizione netta”. A sottolinearlo Matteo Bagnoli, candidato in Consiglio regionale per Fratelli d’Italia alle elezioni del 20 e 21 settembre. “Non è possibile, infatti, che la mozione di Fratelli d’Italia votata all’unanimità e che impegnava la regione a rivedere l’autorizzazione al progetto, venga disattesa in modo così evidente. Dove sono adesso i consiglieri regionali del centro sinistra che in questi mesi si sono fatti belli manifestando al fianco dei cittadini? Hanno già messo la testa sotto la sabbia e faranno finta di niente? Noi torniamo a gran voce a chiedere un intervento urgente e indifferibile. Meno discariche in Valdera e una maggiore valorizzazione delle risorse ambientali, paesaggistiche e turistiche. La Regione riveda l’autorizzazione al progetto e convochi il gestore e i comuni interessati per fissare le modalità per una corretta gestione del post mortem della discarica per la chiusura definitiva del sito”.

Pontedera, 20 agosto 2020

Comments are closed.